Ricetta per fare la pizza fatta in casa

Non c’è niente di meglio di una pizza fatta in casa per trascorrere una serata in compagnia di amici. Che sia soffice e con il cornicione rigonfio oppure bassa e croccante, a seconda dei propri gusti, scopriamo qualche ricetta utile per preparala, ottenendo un buon risultato.

Ovviamente, se avete famiglia, potreste comprare una impastatrice per fare la pizza per aiutarvi a lavorare impasti di grosse quantità o farine particolarmente resistenti.

La pizza

Come fare una pizza buona e gustosa? La risposta non è semplice e neppure univoca. Esistono svariate scuole, da nord a sud, e ognuna di essa si distingue per tradizioni e sapori. Ragion per cui ho deciso di soffermarmi su una ricetta per fare la pizza molto semplice, adatta a tutti i palati, fatta con un impasto di pochi ingredienti da arricchire come si vuole.

Ovviamente ciò non esclude di scegliere i gusti semplici, ma insostituibili della regina di tutte le pizze: la Margherita. Siete pronti per sporcarvi le mani con farina, pomodoro e mozzarella?

L’impasto per pizza fatto in casa

L’impasto per la vostra pizza appetitosa può essere lavorato a mano o con dei supporti che entreranno in gioco quando proporrò una ricetta per il bimby.

In ogni caso, se avete a disposizione l’impastatrice per la pizza siete liberi di usarla; gli ingredienti della pizza non cambiano. Ecco gli ingredienti essenziali per una classica ricetta per l’impasto per la pizza da fare in casa:

  • 800 g di farina tipo “00”;
  • 500 ml di acqua a temperatura ambiente;
  • 30 g di sale fino;
  • 15 g di zucchero semolato;
  • 50 g di olio extra vergine d’oliva;
  • 12,5 g di lievito di birra fresco.

Versate 3/4 di farina in un recipiente di media grandezza cercando di occupare metà dello spazio. L’altra metà andrà riempita con l’acqua. Aggiungete poi il sale e mescolate fino a scioglierlo. Dopodiché andrà sbriciolato il lievito nella farina. Iniziate a mescolare con robustezza, evitando la formazione dei grumi.

Versate la restante farina e continuate a impastare fino a raggiungere il cosiddetto “punto di pasta”. Fatto ciò, mettete l’impasto sul tavolo e continuate ad amalgamare per 10 minuti. A questo punto, bisogna realizzare un unico panetto, grande e liscio, e farlo riposare in un contenitore per 30 minuti.

Realizzati sei panetti di circa 230 g ciascuno, arrotondateli e poneteli in un secondo contenitore ben distanziati tra loro. Infarinate il piano di lavoro e allargate la pizza. Riscaldate il forno per almeno mezz’ora a 250 °C poi potete farcirla a vostro piacimento, ricordatevi però che più la farcite e più sarà difficile la sua cottura nel forno di casa.

Ricetta pizza bimby

Per un’alternativa all’impasto a mano, ecco la ricetta per fare la pizza fatta in casa col bimby. Gli ingredienti da inserire per poi azionarlo sono i seguenti:

  • 600 g di farina  tipo “0”;
  • 320 g di acqua;
  • 10 g di sale fino;
  • 10 g di zucchero semolato;
  • 40 g di olio extra vergine d’oliva;
  • 25 g di lievito di birra fresco.

Come accennato, con gli stessi componenti previsti per il bimby, si può realizzare l’impasto anche a mano o con l’ impastatrice, basta solo ricordarsi che a mano dovrete aggiungere qualche minuto di lavorazione perchè le macchine, lavorano sicuramente meglio delle nostre mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *