10 libri di ricette per impastatrici e planetarie

Oggi riuscire a realizzare dei piccoli capolavori nella nostra casa, è possibile grazie all’utilizzo nella preparazione degli impasti di dolci, pane pizza e tanto altro, grazia all’impastatrice planetaria che riesce a rendere facili le suddette operazioni e velocizzano i tempi.

Voi direte esistono i robot da cucina in grado di eseguire queste operazioni ma le impastatrici planetarie differiscono per le funzioni e per gli accessori di cui sono dotate, con esse si può preparare di tutto e in poco tempo il che in cucina è fondamentale visto che c’è sempre poco tempo per preparare tante pietanze.

Ogni impastatrice è dotata di almeno 3 tipi di frusta:

1. la frusta k: si utilizza soprattutto per preparare torte e in modo particolare la pasta frolla, una ricetta semplice ma con una lavorazione delicata che con la planetaria assume una consistenza perfetta, infatti questa frutta serve per impasti non troppo duri e nemmeno troppo liquidi.

2. la frusta a filo: è composta da diversi fili metallici utili per montare la panna e le uova, è quindi perfetta per la preparazione della crema pasticcera, una di quelle ricette apparentemente semplice ma con lavorazione fondamentale.

3. a gancio: consente di preparare ottimi impasti per il pane e le focacce.

Sono tante le ricette impastatrici da realizzare in poco tempo e senza fatica, infatti utilizzare una planetaria è molto semplice, basterà inserire tutti gli ingredienti nel contenitore, farli amalgamare lentamente e aumentare a poco a poco la velocità, alcuni impasti non necessitano di un lungo mescolamento e non appena la farina sarà incorporata nell’impasto il composto è pronto.

Molti libri di ricette per le impastatrici sono stati scritti, per realizzare gustose ricette per la famiglia, eccone alcuni:


Lievito madre vivo

Questo libro svela tutti i segreti per usare la pasta madre con risultati eccellenti e senza difficoltà, ma non solo. Spiega anche l’importanza della farina, dell’acqua, della temperatura e di tutto o ciò che concorre alla perfetta lievitazione e cottura di un prodotto da forno.

Dopo il successo dei suoi precedenti volumi, Sara Papa mette a disposizione la sua esperienza nell’arte della panificazione; per tornare a un pane vivo, genuino, buono, che si conservi anche per 10 giorni. Un pane ricco di energia, fatto con materie prime di qualità, espressione di un territorio e orgoglio di chi lo sa fare.

Gli aspetti nutrizionali delle farine, con particolare attenzione ai danni derivanti dal consumo eccessivo di farine bianche (innalzamento dell’indice glicemico, aumento dei casi di celiachia e di intolleranza al glutine), le tecniche di macinazione… E poi il lievito: che cos’è? Come nasce? In che modo si avvia la fermentazione? Quando si effettuano i rinfreschi?

Arricchiscono il volume 40 ricette con le dosi calibrate per utilizzare sia il lievito madre asciutto sia quello liquido, tutte fotografate e presentate con il consueto stile semplice e chiaro che accompagna il lettore passo dopo passo nella preparazione, per garantire la perfetta riuscita finale.


Pane e roba dolce: Un classico della tradizione italiana

Conosciute in tutto il mondo per la loro scuola di cucina, le gemelle Margherita e Valeria Simili – universalmente note come le Sorelle Simili tengono corsi in Europa, America e Giappone, sempre con enorme successo. “Pane e roba dolce” è un ricettario sul più semplice degli alimenti: insegna a fare il pane in casa nelle diverse varietà della tradizione italiana, nonché molti dei dolci più usuali, come ciambelle, panettoni, torte, cornetti, colombe e così via.


750 Ricette per il muffin perfetto

Un muffin può essere il dessert ideale: facile da preparare, goloso da mangiare e bello da vedere. Questa collezione di ricette soddisferà tutte le aspettative: dai muffin perfetti per la colazione a quelli ideali per il dopo pranzo fino alle più sfiziose proposte che finora avete ammirato soltanto nelle vetrine delle pasticcerie specializzate. E se siete ancora più esigenti, non perdete le originali sezioni dedicate ai muffin senza glutine e a quelli vegani.


Le cupcakes di Peggy

Varcando la porta del Peggy Porschen Parlour, il negozio londinese della regina del cake design, sembra di entrare in un mondo fatato: si resta incantati dall’infinita varietà di cupcakes dalle tinte pastello, rese ancora più spettacolari da morbide onde di glassa.

Sceglierne una è quasi un’impresa… Eppure sono dolcetti semplici, alla portata di tutti, che si possono ricreare a casa in pochissimo tempo e con un risultato strepitoso. In questo libricino agile e variopinto, sono racchiuse ben 25 ricette tra le migliori servite in questo magico angolo di Londra, che vi permetteranno di realizzare le cupcakes più buone che abbiate mai assaggiato (proprio come quelle originali firmate Peggy!): dalla meringa al limone alla mela caramellata, dal tiramisù alla “foresta nera”, una vera girandola di sapori e colori da cui lasciarsi tentare senza inibizioni. Anche se non avete occasione di andare al Parlour, questo libro vi consentirà di godervi un pizzico della magia di Peggy Porschen.


Impasti di base

Se pizze, focacce, sfoglie, biscotti e bignè sono la vostra passione, ora potrete prepararli da soli senza difficoltà. Questo manuale vi guiderà passo a passo dalle ricette degli impasti di base fino alla realizzazione dei piatti più gustosi.


Pizze, Focacce e Torte salate

Gustosa, semplice da realizzare ed economica: la pizza, ambasciarice della cucina italiana nel mondo, è protagonista di questo libro insieme ad altre preparazioni tipiche della tradizione mediteranea, come focacce, farinate, torte salate e tutto ciò che può essere contenuto in una pasta lievitata da cuocersi al forno.

È facile ottenere eccellenti risultati anche con il forno di casa. Passando in rassegna gustose ricette – dalla classica margherita alle più fantasiose e divertenti sperimentazioni, come la pizza ai fegatini, al chili, all’arancia, alle cinque spezie, ai maccheroni, con mele e zenzero – o ancora illustrando le infinite varietà di focacce, torte e salati da forno – dalle quiches ai soufflé, da specialità regionali come vincisgrassi, sartù alla napoletana, scapaccione, tiedda calabrese, a salatini e finger food – Laura Rangoni propone un manuale pratico e in perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione, per fare della vostra cucina una fucina di meravigliose sorprese culinarie.


Fantasie di pizza

Per Antonino Esposito la carriera di pizzaiolo, e da lì la vera e propria passione per il proprio mestiere, è iniziata quasi per caso alla metà degli anni ’80. Uno zio cercava un assistente e Antonino si offrì volontario, da quella esperienza nacquero i primi lavori in varie pizzerie del napoletano.

Da quel momento Antonino ha fatto tanta strada e al giorno d’oggi, oltre che essere uno dei più quotati pizzaioli d’Italia, è proprietario di un suo locale, Ahum a Sorrento, consulente per varie aziende e organizza corsi in tutto il Paese e all’estero. Nel corso degli anni ha partecipato a vari concorsi, nazionali e internazionali, ricevendo premi e riconoscimenti. Da anni ha maturato esperienza anche nel settore della comunicazione grazie alla collaborazione con Alice Tv e la sua rubrica sul magazine Alice Cucina.


Soffice salato: Bauletti, bocconcini e focacce

Dopo il successo di Soffice soffice dedicato a dolci e dessert non poteva di certo mancare un ricettario riservato al mondo salato di pane, pizze e focacce! La vostra casa si trasformerà in un meraviglioso laboratorio con un profumo di pasta lievitata. Morena Roana dopo averci deliziati con dolci golosi ci stuzzica l’appetito con panini ai cereali, bocconcini da farcire, pizzette di ogni genere, rolls alla soia o arricchiti da olive e formaggio. Basta seguire i suoi consigli per stupire ospiti e amici in occasione di feste e ricorrenze o semplicemente per dare un tono differente al pranzo di tutti i giorni. Aprire il forno sarà come fare una magia! Una raccolta di ricette adatte a tutti dove, si troveranno indicati tempi lavorazioni, tecniche di impasto, consigli pratici e suggerimenti.


Soffice soffice: Trecce ciambelle e dolci lievitati

Se non vi preoccupa infarinare la cucina, impiastricciarvi le mani e vedere un impasto uscire dalla ciotola perché ve lo siete dimenticati, ma soprattutto… se non vi preoccupa perdere un po’ di tempo e metterci tanta pazienza, allora questo libro è quello che fa per voi. La cucina è gioco e fantasia: divertitevi a preparare queste ricette soffici, seguendo poche, facili e chiare spiegazioni adatte a tutti. “.


Di farina in farina

Se conoscete solo la farina bianca, e quella integrale vi sembra già un azzardo, questo libro sarà per voi una vera rivelazione. Le alternative alla classica farina 00 sono tante e molto salutari, ma soprattutto vi faranno scoprire (o riscoprire) un’intera gamma di sapori, alcuni magari dimenticati, ma che meritano assolutamente di uscire dall’oblio.

Amaranto, avena, farro, kamut, grano saraceno… Impiegate nei dolci, nel pane, nella pasta, nelle basi delle torte salate, per fare gli gnocchi o addensare una crema di verdure, possono fare la rivoluzione nella vostra cucina e nel vostro modo di pensare. Per necessità, per scelta consapevole o anche solo perché avete voglia di sperimentare o impiegare quel povero pacchetto di farina che si annoia solo soletto in dispensa… Sfogliando questo libro scoprirete abbinamenti.

Non riuscirete più a smettere di… impastare intriganti, ricette che si discostano dai soliti schemi, buonissime e semplici da realizzare, divagando con fare allegro “di farina in farina.


Lettura e cucina ottimo binomio per imparare mangiando!

Ricetta per fare la pizza fatta in casa

Non c’è niente di meglio di una pizza fatta in casa per trascorrere una serata in compagnia di amici. Che sia soffice e con il cornicione rigonfio oppure bassa e croccante, a seconda dei propri gusti, scopriamo qualche ricetta utile per preparala, ottenendo un buon risultato.

Ovviamente, se avete famiglia, potreste comprare una impastatrice per fare la pizza per aiutarvi a lavorare impasti di grosse quantità o farine particolarmente resistenti.

La pizza

Come fare una pizza buona e gustosa? La risposta non è semplice e neppure univoca. Esistono svariate scuole, da nord a sud, e ognuna di essa si distingue per tradizioni e sapori. Ragion per cui ho deciso di soffermarmi su una ricetta per fare la pizza molto semplice, adatta a tutti i palati, fatta con un impasto di pochi ingredienti da arricchire come si vuole.

Ovviamente ciò non esclude di scegliere i gusti semplici, ma insostituibili della regina di tutte le pizze: la Margherita. Siete pronti per sporcarvi le mani con farina, pomodoro e mozzarella?

L’impasto per pizza fatto in casa

L’impasto per la vostra pizza appetitosa può essere lavorato a mano o con dei supporti che entreranno in gioco quando proporrò una ricetta per il bimby.

In ogni caso, se avete a disposizione l’impastatrice per la pizza siete liberi di usarla; gli ingredienti della pizza non cambiano. Ecco gli ingredienti essenziali per una classica ricetta per l’impasto per la pizza da fare in casa:

  • 800 g di farina tipo “00”;
  • 500 ml di acqua a temperatura ambiente;
  • 30 g di sale fino;
  • 15 g di zucchero semolato;
  • 50 g di olio extra vergine d’oliva;
  • 12,5 g di lievito di birra fresco.

Versate 3/4 di farina in un recipiente di media grandezza cercando di occupare metà dello spazio. L’altra metà andrà riempita con l’acqua. Aggiungete poi il sale e mescolate fino a scioglierlo. Dopodiché andrà sbriciolato il lievito nella farina. Iniziate a mescolare con robustezza, evitando la formazione dei grumi.

Versate la restante farina e continuate a impastare fino a raggiungere il cosiddetto “punto di pasta”. Fatto ciò, mettete l’impasto sul tavolo e continuate ad amalgamare per 10 minuti. A questo punto, bisogna realizzare un unico panetto, grande e liscio, e farlo riposare in un contenitore per 30 minuti.

Realizzati sei panetti di circa 230 g ciascuno, arrotondateli e poneteli in un secondo contenitore ben distanziati tra loro. Infarinate il piano di lavoro e allargate la pizza. Riscaldate il forno per almeno mezz’ora a 250 °C poi potete farcirla a vostro piacimento, ricordatevi però che più la farcite e più sarà difficile la sua cottura nel forno di casa.

Ricetta pizza bimby

Per un’alternativa all’impasto a mano, ecco la ricetta per fare la pizza fatta in casa col bimby. Gli ingredienti da inserire per poi azionarlo sono i seguenti:

  • 600 g di farina  tipo “0”;
  • 320 g di acqua;
  • 10 g di sale fino;
  • 10 g di zucchero semolato;
  • 40 g di olio extra vergine d’oliva;
  • 25 g di lievito di birra fresco.

Come accennato, con gli stessi componenti previsti per il bimby, si può realizzare l’impasto anche a mano o con l’ impastatrice, basta solo ricordarsi che a mano dovrete aggiungere qualche minuto di lavorazione perchè le macchine, lavorano sicuramente meglio delle nostre mani.