i 5 motivi per comprare una impastatrice

Perché comprare una impastatrice?


Al giorno d’oggi cucinare è diventata non solo un’esigenza ma un vero e proprio hobby. Tantissime persone infatti si dilettano nel mondo della gastronomia sperimentando numerosi piatti e ricette. A divertirsi in cucina dunque non sono soltanto gli esperti del settore ma anche cuochi amatoriali che amano mangiare e preparare sempre nuove pietanze.

Proprio per tale ragione oggigiorno è possibile trovare tantissimi strumenti in grado di facilitare la preparazione dei cibi e simulare le ricette dei grandi chef. Uno degli accessori da cucina più amati degli ultimi tempi è senza dubbio l’impastatrice.

Si tratta di un apparecchio molto utile dal momento che riesce a velocizzare sensibilmente tutti i passaggi nonché a rendere più semplici le operazioni. L’impastatrice di solito viene utilizzata per preparare alimenti che richiedono un certo tipo di impasto come ad esempio pane, pizza o focaccia ma può essere anche adoperata per altri scopi tra cui la preparazione di dolci e torte. Ma quali sono i motivi principali per cui comprare una impastatrice?

Accelera le operazioni per l’impasto


Chi è solito preparare molti impasti per creare pane, pasta o pizza non può sicuramente farsi sfuggire l’acquisto di un’impastatrice. Questo strumento infatti è fondamentale quando si vogliono realizzare tali ricette dal momento che rende molto più fluidi i passaggi. Adoperando un’impastatrice per fare del pane ad esempio si riuscirà ad accelerare i movimenti e a ridurre tantissimo i tempi. Un’impastatrice è anche perfetta per chi deve spesso preparare la pasta in casa.

Questo apparecchio da cucina è in grado di eseguire quelle attività manuali che altrimenti richiederebbero troppo tempo e fatica. L’impasto che si otterrà inoltre risulta senza dubbio più omogeneo rispetto a quello che si può avere eseguendo tutte le operazioni in modo manuale. Pertanto anche la ricetta finale sarà più gustosa ed esteticamente più gradevole e simile a quella che di solito viene preparata dagli esperti di cucina.

È più economica rispetto ad altri apparecchi da cucina


Gli accessori da cucina in commercio sono tanti e molti di essi hanno anche funzioni simili a quelle dell’impastatrice. Tuttavia quest’ultima è decisamente più economica rispetto alle sue concorrenti (molte di esse infatti rientrano in una fascia di prezzo superiore). Naturalmente ciò dipende anche dal modello e dal brand che si ha intenzione di acquistare. Generalmente sul mercato vengono vendute tre tipologie di impastatrice: quella a spirale, quella a forcella e quella a bracci tuffanti.

Di solito le prime due varianti si possono trovare anche a prezzi molto bassi o comunque accessibili a tutte le tasche. Bisogna invece prestare maggiore attenzione a scegliere la tipologia di impastatrice a bracci tuffanti: essa infatti ha un meccanismo che riproduce i movimenti fatti dalle braccia umane e proprio per questo motivo ha un prezzo più elevato rispetto agli altri.

È perfetta per chi è alle prime armi e vuole sperimentare


Uno dei motivi per i quali bisogna acquistare un’impastatrice è senz’altro la voglia di imparare. Non tutti coloro che usano questo strumento infatti sono dei professionisti o comunque sanno già come muoversi in cucina. Molto spesso invece tante persone che hanno la passione per l’arte culinaria hanno voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e dilettarsi nel mondo della gastronomia. Scegliere un’impastatrice può essere quindi una buona soluzione per chi è alle prime armi e ha bisogno di fare ancora pratica per imparare al meglio.

Tale apparecchio da cucina permette infatti di creare tantissime ricette non troppo difficili da eseguire e che possono essere fatte con successo anche da chi è inesperto. Un’impastatrice può essere utile anche a chi non ha alcuna familiarità con i fornelli: eseguendo i passaggi più complicati questo accessorio permette a chiunque di ottenere ottimi risultati. In tal modo chi non se la sente di acquistare un apparecchio più costoso potrà comunque avere la possibilità di cucinare ciò che preferisce.

È utile quando bisogna cucinare per tante persone


Molto spesso quando si hanno delle famiglie numerose è difficile mettere d’accordo tutti e cucinare qualcosa che possa bastare per tutti i componenti. Utilizzando un’impastatrice invece è possibile cucinare sempre piatti diversi e accontentare il palato di grandi e piccini. Con questo strumento da cucina si possono sperimentare sempre piatti diversi senza dover perdere molto tempo.

Nella maggior parte dei casi infatti la vita frenetica di tutti i giorni non consente di dedicarsi per tante ore alla preparazione dei piatti e non di rado si finisce col consumare sempre cibi veloci e già confezionati. Un’impastatrice invece può essere un valido alleato per chi non vuole rinunciare alla buona tavola e ama mangiare bene. Inoltre essa è anche molto vantaggiosa quando si hanno ospiti a cena e si vuole fare bella figura.

È facile da pulire e ha diverse opzioni di velocità


Uno dei tanti vantaggi dell’impastatrice che non bisogna sicuramente sottovalutare è la possibilità di poterla pulire con facilità. L’apparecchio da cucina infatti solitamente è dotato di un contenitore il cui materiale varia a seconda del modello (quello consigliato è il contenitore in acciaio perché permette di lavorare tutti gli ingredienti a differenti temperature) e di fruste particolari che possono essere smontate dal corpo principale.

Sia il contenitore che le fruste possono essere rimosse e lavate semplicemente con dell’acqua corrente e del detergente per piatti. Inoltre non si deve dimenticare anche la versatilità di questo accessorio che può essere caratterizzato da diversi tipi di velocità. In genere ne occorrono soltanto tre per realizzare la maggior parte delle ricette ma ci sono alcuni modelli che possono arrivare addirittura a sei livelli di velocità.